Newsroom
 News ed eventi
 MATTEO SECOLI ELETTO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI PIATTAFORMA SISTEMA FORMATIVO MODA  

MATTEO SECOLI ELETTO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DI PIATTAFORMA SISTEMA FORMATIVO MODA

Matteo Secoli è il nuovo Presidente del Consiglio Direttivo di Piattaforma Sistema Formativo Moda che, insieme ad Alberico Guerzoni, Direttore IED Milano, in qualità di Vicepresidente, guiderà l’Associazione nei prossimi 4 anni. Lo scorso 18 gennaio l’Assemblea dei Soci ha eletto i due vertici insieme ai Consiglieri Giuseppina Auricchio (Direttore di Accademia della Moda IUAD), Alessandro Bertini (Direttore di Istituto Modartech) e il Presidente uscente Donato Medici (Managing Director di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti e CEO di Galileo Global Education).

Piattaforma Sistema Formativo Moda è l’hub che, dal 2008, riunisce Istituti di formazione, Scuole e Accademie italiane che offrono percorsi formativi nel settore moda. Le scuole che compongono l’associazione hanno da sempre uno stretto legame con il patrimonio culturale, storico e industriale italiano, costituendo un segmento fondamentale nello sviluppo di innovazione e nella valorizzazione di nuovi talenti, creando gli strumenti per allineare offerta formativa ed esigenze di mercato. L’Associazione promuove ogni anno l’evento Fashion Graduate Italia, la prima e unica fashion week gratuita aperta al pubblico dedicata ai migliori studenti diplomandi e laureandi di Accademie, Istituti e Scuole di moda e punto di riferimento per l’orientamento nell’ambito delle professioni e della formazione Moda.

Afferma Matteo Secoli “La nostra Associazione ha l'obiettivo di consolidare i rapporti di collaborazione e scambio con tutti gli stakeholder istituzionali di settore, con lo spirito di servizio e apertura che caratterizza le accademie e scuole associate: la formazione sarà sempre più un elemento centrale intorno al quale si svilupperà la competitività dell'industria italiana della moda nei prossimi anni con la necessità da un lato di competenze e professionalità creative, in grado di favorire l’evoluzione (o rivoluzione) digitale e dall’altro l’imperativo di mantenere, in Italia, la capacità di “fare” moda e supportare il ricambio generazionale in atto con l'ingresso nel settore di giovani professionisti.”

01.02.2022
Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy. Clicca qui per modificarla o Clicca qui per chiuderla.